Campagne di lead generation: come acquisire contatti

Se ti stai chiedendo come acquisire contatti al fine di espandere la tua clientela, stai leggendo l’articolo giusto. Le campagne di lead generation sono uno strumento decisivo nelle strategie commerciali, fondamentali per il successo di un business.

Perfette per stimolare la tua community online, queste campagne sono concepite per la generazione di lead. Acquisire nuovi contatti qualificati è uno step necessario per poterli trasformare in clienti e accrescere il proprio volume di affari. In questo articolo, troverai cinque tecniche che funzionano, da implementare al più presto all’interno delle tue strategie di marketing.

 

Lead generation: cos’è

Prima di vedere in dettaglio come far funzionare le campagne di lead generation, facciamo un passo indietro per capire bene di cosa si tratta.

Cos’è la lead generation? Si tratta di attività specifiche messe in pratica con l’obiettivo di attrarre lead interessati ai nostri prodotti o servizi, entrare in contatto con loro e farci lasciare i loro dati, in modo da poterli coinvolgere in futuro per promuovere il tuo brand.

 

Cos’è il lead

Ok, quindi le campagne di lead generation servono per acquisire contatti qualificati. Insomma, lead: utenti potenzialmente interessati ai nostri prodotti o servizi, che hanno deciso di lasciarci alcuni dati personali. Attenzione, però: non è detto che l’interesse mostrato si trasformi in un acquisto. Il lead potrebbe, quindi, non diventare un prospect.

 

Cos’è il prospect

E cos’è il prospect? Si tratta di utenti realmente interessati ai nostri prodotti o servizi, con cui sono decisamente più alte le probabilità di concludere una transazione. Insomma, parliamo di potenziali clienti che hanno mostrato già una prima manifestazione di interesse per la nostra azienda.

 

Campagne di lead generation: 5 strumenti che funzionano

Individuare le tecniche giuste per la generazione lead non è semplice, di sicuro un po’ di ispirazione ti farà bene. Ecco perché qui trovi cinque strumenti che puoi adottare a occhi chiusi: faranno volare le tue campagne per l’acquisizione di contatti.

 

Blog aziendale

È vero, creare un blog e svilupparlo è un’attività che comporta un notevole dispendio di risorse. Bisogna capire come creare un piano editoriale, scrivere contenuti di valore e per vedere l’effetto di risultati concreti bisogna aspettare mesi, sempre se si è fatto tutto bene.

Ma ne vale la pena: diverse ricerche sono d’accordo nell’osservare che le aziende con un blog riescono ad acquisire oltre il 60% in più di contatti rispetto a quelle che non hanno questo strumento. I contenuti di qualità del blog sono un ottimo argomento per convincere le persone a iscriversi alla newsletter, magari dal classico form.

 

Contenuti extra

Un’altra possibilità che può far volare le tue campagne di lead generation è rappresentata dalla creazione di contenuti extra.

Ci riferiamo a materiali come e-book, minicorsi, podcast, webinar e qualsiasi contenuto in grado di risultare realmente utile, e quindi attraente, agli occhi del tuo potenziale cliente. Si tratta di una strategia scelta spesso da aziende e blogger proprio per la sua capacità di raggiungere l’obiettivo.

 

SEO

Il mondo potrà anche essere pieno di potenziali clienti, ma devono poterti trovare. Sul web, innanzitutto: una corretta ottimizzazione per i motori di ricerca significa far sì che le persone approdino sul tuo sito per quelle parole chiave più importanti per il tuo business.

Saper fare SEO naturalmente ha l’effetto di potenziare i risultati del blog, che sarà così in grado di presidiare molto meglio le pagine con i risultati di ricerca. Niente fai da te: affidatevi a professionisti.

 

Contest online

Lanciare un contest online è uno dei migliori modi per ottenere un ampio numero di lead in un lasso di tempo abbastanza contenuto. Puoi scegliere tra diverse tipologie di concorso, come contest fotografici o video ad esempio, e in genere è richiesto un certo impegno a chi partecipa, ma non è un problema: la possibilità di vincere qualcosa è sempre un’attrattiva forte.

 

LinkedIn e Facebook

Dillo al tuo social media manager: se ancora non l’hai fatto, è ora di partire con le tue campagne di lead generation sui social. Sicuramente con le inserzioni Facebook Ads, magari con post basati su contenuti utili per il nostro target e facendo attenzione a inserire call to action chiare.

Attenzione, non solo Facebook: LinkedIn si è dimostrato forse il social media più indicato per mettere in pratica attività votate all’acquisizione di contatti.

Per vendere di più, oltre alla generazione di lead, abbiamo anche un altro suggerimento per te: scopri come ottenere referenze dai clienti.