Influencer marketing: perché investire in strategie e campagne con web star

Negli ultimi tre anni, l’interesse intorno al tema dei web influencer è esploso, diventando uno dei maggiori trend. E il fenomeno non accenna a diminuire, anzi: sempre più brand e professionisti della comunicazione progettano di attivare strategie di Influencer Marketing. Ma perché le aziende corrono a investire in queste campagne? Cosa le rende così efficaci?

Ma poi, funzionano davvero? Sembra proprio di sì: i dati dicono che ricorrere a web influencer con una nutrita community online aumenta di 5 volte l’efficacia delle campagne di web marketing. Questo perché i loro contenuti non sembrano quasi pubblicità, ma sono più simili ai consigli di una persona fidata. E le ricerche dicono che il 92% delle persone si fida delle raccomandazioni online.

In più, le campagne progettate con le web star di YouTube, Instagram e degli altri social hanno una visibilità di qualità, che permette ai brand di parlare esattamente alle nicchie di consumatori a cui sono rivolti i loro prodotti.

 

Campagne di influencer marketing: cosa sono?

Cosa sono, quindi, le campagne di influencer marketing? Si tratta di attività di comunicazione attentamente concepite, progettate insieme a opinion leader che godono di una certa credibilità e sono particolarmente apprezzate all’interno di una nicchia.

Sono loro le famose web star dei social, le celebrities su Instagram, YouTube, Facebook e Twitter, ma anche su LinkedIn e Snapchat, chiaramente anche in base alla tipologia di settore in cui opera il professionista.

I loro post hanno una naturale predisposizione a farsi notare, spesso per la competenza nella loro materia. Ciò è dovuto anche alla tendenza mostrata dai web influencer di eliminare le distanze con il pubblico, che li segue anche per il valore dei consigli che elargiscono. Un’attenzione che ripaga.

Riuscire a coinvolgerli nelle tue iniziative di promozione del brand all’interno di nicchie anche molto specifiche è un bel vantaggio, sotto diversi punti di vista.

 

3 motivi per investire sull’Influencer Marketing

Ma, di preciso, quali sono i principali motivi per cui le aziende dovrebbero investire nell’Influencer Marketing? Ne abbiamo individuato tre:

Engagement;
Impatto sulle vendite;
Creazione di contenuti.

 

Engagement

È il punto a cui abbiamo accennato all’inizio. Ok, magari sarà scontato parlare di engagement in un articolo su influencer e web star, ma è comunque doveroso citarlo.

Non è solo una questione di numeri, benché le loro community online siano ricche di follower. È anche il cambio di prospettiva uno dei valori aggiunti dell’Influencer Marketing, che segue le tendenze attuali. Le persone sono sempre più annoiate dalla pubblicità tradizionale, che spesso ignorano completamente. Inserire in modo intelligente (quindi non troppo finto o promozionale) il brand all’interno di un contenuto postato dalla web star è alla base della sua efficacia, diventando un’opportunità di business per le aziende.

 

Impatto sulle vendite

Un’efficacia che è evidente nei KPI (Key Performance Indicator) che andrai a stabilire in base al tipo di campagna. E che potrai misurare anche grazie a ROI e impatto che l’Influencer Marketing ha sulle vendite: secondo una ricerca di Tomoson, per ogni dollaro investito su blog post sponsorizzati o su contenuti brandizzati, il ritorno sull’investimento è di 6,5 dollari.

Ecco perché sempre più i brand si sono convinti che è più conveniente intercettare le nicchie di pubblico giuste con campagne mirate, invece di sparare nel mucchio comunicando con grandi numeri di persone.

 

Creazione di contenuti

Il contenuto di qualità è il mezzo che concretizza la collaborazione con le web star. Che si tratti di post su social come Instagram o di articoli sul blog, è sempre il contenuto lo strumento che, da una parte, consente al brand di accrescere la propria visibilità e, dall’altra, dà all’influencer la possibilità di incrementare ulteriormente la propria autorevolezza.

Come dicevamo anche nell’articolo su come trovare e scegliere Instagram influencer, per preservare la fiducia tra influencer e follower, è fondamentale evitare forzature: la web star deve avere la libertà di creare il contenuto che ritiene nelle sue corde, senza snaturare il proprio stile.

Implementare strategie e campagne di Influencer Marketing può dare ottimi risultati anche per entrare in contatto e guadagnarsi la fiducia dei Millennials: scopri tutte le strategie per conquistare i ragazzi della Net Generation!